pannello descrittivo Val Masino

Sentiero Sensoriale Bagni di Masino

Primavera, tempo di passeggiate nei boschi. Immersi tra i colori, i suoni e i profumi della natura. Grazie al Sentiero sensoriale dei Bagni di Masino (un percorso ad anello nella foresta regionale Val Masino, che si sviluppa per 1.100 metri su un dislivello di 80) finalmente persone ipovedenti e cieche possono affrontare un’escursione in montagna in totale autonomia e sicurezza grazie alle innovative tecnologie adottate. Le caratteristiche dell’anello – realizzato da ERSAF - sono state definite in collaborazione con l’Unione Ciechi di Lombardia. Per garantire la sicurezza delle persone non vedenti e ipovedenti è stata realizzata lungo tutto il percorso una staccionata in legno di castagno sul lato sinistro in maniera tale da facilitare l’utilizzo del bastone normalmente tenuto con la mano destra.

Il piano di calpestio del sentiero (realizzato con materiali differenti - selciato o ghiaia o lastre di granito - che informano sulla presenza di un incrocio o di una postazione) non è stato sostanzialmente modificato: sono state eliminate solo le irregolarità più grossolane e possibili fonti di pericoli.

Lungo il percorso sono state collocate targhe esplicative con mappe in Braille. Il sentiero parte dal parcheggio degli autobus di Bagni di Masino (comune di Val Masino, Sondrio). Per informazioni più dettagliate sul Sentiero sensoriale è possibile scaricare la scheda dal sito di ERSAF.

 

 

 

27/03/2018