bambino  che ride

19/05 - Un convegno dedicato all'ascolto

“Metodi, tecniche e strategie per migliorare l’ascolto, il linguaggio e la fonetica”: questo è il titolo del Seminario che l’associazione Famiglie Audiolesi AFA terrà sabato 19 maggio a Cantù, dalle ore 15 alle 19 presso la Sala Convegni “Giovanni Zampese” della Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù.

Per una persona sorda, l’ascolto è condizione primaria per la comprensione; così come è importante potersi esprimere al meglio delle proprie possibilità, con una buona tonalità vocale e una corretta prosodia. Il convegno intende esplorare le risposte attualmente disponibili alle esigenze così espresse. Il convegno, interamente sottotitolato e accessibile alle persone sorde, si rivolge anche alle associazioni che si occupano di disabilità e di disturbi dell’apprendimento, agli operatori del settore quali logopedisti e operatori scolastici e a tutti coloro che sono interessati al tema dell’inclusione.

Nella prima sessione “migliorare l’ascolto” Umberto Ambrosetti, audiologo del Policlinico di Milano e Armando De Salvatore, architetto e disability manager, presentano le innovazioni che la tecnologia odierna offre per ottimizzare l’ascolto e per creare un ambiente acustico, a scuola e al lavoro, adeguato ai bisogni delle persone sorde. Nella seconda parte “migliorare il linguaggio e la fonetica” il team del Politecnico di Milano guidato dalla professoressa Licia Sbattella illustrerà le ricerche svolte nell’ambito del miglioramento dell’emissione vocale, della prosodia e della fonetica, e l’associazione Esagramma esporrà le sue esperienze nell’ambito dell’educazione vocale affettiva.

Lo svolgimento del Convegno mostrerà concretamente come si possono superare le barriere della comunicazione tramite installazione di impianto ad induzione magnetica e sottotitolatura tramite stenotipia.

13/05/2018