Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
ospedale

Volontariato in ospedale con pazienti con disabilità intellettiva e neuromotoria

Il progetto DAMA (Disabled Advanced Medical Assistance) dell’ospedale San Paolo di Milano è uno dei fiori all’occhiello del sistema sanitario regionale. Un reparto nato nel 2001 per dare una risposta alle esigenze specifiche delle persone con disabilità (adulti e bambini) e dei loro familiari nel momento in cui si deve affrontare un ricovero ospedaliero, un intervento chirurgico o, più semplicemente, un esame medico sgradito. Perché i problemi di comunicazione possono rendere tutto più complesso e nella sfida quotidiana della disabilità anche una semplice visita ambulatoriale in ospedale può generare preoccupazione o essere fonte di stress.

In questi 17 anni di attività il DAMA ha registrato oltre 48mila accessi e ha fatto scuola. Sono infatti stati attivati il percorso “Delfino – DAMA Mantova”, i reparti DAMA di Varese, Bologna, Empoli e –da pochi mesi- DAMA Bolzano e Cosenza. All’interno del DAMA, un ruolo fondamentale viene svolto dai tanti volontari –specificatamente formati- che aiutano le persone con disabilità e i loro familiari ad affrontare l’accesso in ospedale in un clima sereno e collaborativo. Elemento essenziale per svolgere tutti gli accertamenti medici nel modo migliore e più veloce possibile.

Oggi, però, il reparto DAMA dell’Ospedale San Paolo di Milano ha bisogno di nuovi volontari per poter continuare a svolgere il proprio servizio nelle migliori condizioni possibili.

Per questo motivo Ledha Milano, Fondazione Mantovani Castorina e DAMA, in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Milano organizzano un corso di formazione rivolto agli aspiranti volontari ospedalieri. Queste figure andranno a collaborare con i medici e lo staff del DAMA ad accogliere i pazienti con disabilità e le loro famiglie, accompagnandoli nei percorsi, condividendo i tempi trascorsi in ospedale, offrendo loro compagnia e sollievo durante le attese, facilitando così il personale sanitario.

Come funziona il corso
Durante il corso verranno trattati diversi argomenti: organizzazione dell’ospedale e figure di riferimento, ruolo dei volontari in ospedale, principali caratteristiche cliniche e legate alla condizione di disabilità in ospedale e bisogni dei pazienti con disabilità, modalità di comunicazione e relazione con le persone con disabilità e familiari, informazioni socio-assistenziali e giuridiche inerenti i temi della tutela legale, dell’amministrazione di sostegno, il consenso informato.

Il corso è aperto a un massimo di 30 partecipanti. I docenti saranno membri del personale sanitario del reparto DAMA dell’ospedale San Paolo di Milano e i referenti per il volontariato in ospedale di fondazione Mantovani Castorina. Il corso si svolgerà in tre date (mercoledì 8, 15 e 29 novembre; dalle ore 17,30 alle ore 20.30) presso la sede del Ciessevi di Milano (Piazza Castello 3 – MM Cairoli). Il corso è gratuito.

Il bando è consultabile sul sito del Centro servizi volontariato di Milano

 

13 ottobre 2017

 

 

15/11/2017