Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
Foto di turisti che passeggiano

Turismo accessibile, online un corso di formazione professionale

"Focalizziamoci su questa dichiarazione: le persone con disabilità che fanno turismo sono turisti. Significa che vogliono fare un'esperienza turistica, significa che vogliono vivere il territorio, vogliono conoscere cultura e le tradizioni. Chiaramente la camera e bagno accessibili sono solo uno degli elementi che fanno sì che si possa parlare di vacanze". Con questa premessa Roberto Vitali, amministratore delegato del network Village for all (V4A) presenta il primo corso on-line sul turismo accessibile. Il corso, della durata di un'ora, è consultabile gratuitamente sulla piattaforma TecnoAcademy.

Progettare una stanza di un hotel "accessibile", una spiaggia "accessibile" o una piscina "accessibile" non significa unicamente tenere conto delle norme, ma rivolgersi direttamente alle persone disabili per garantire una guest experience di alto livello. Le persone con disabilità devono poter godere a pieno non solo della struttura, ma di tutto quello che è "vacanza": fare un giro in barca, andare a cena al ristorante, visitare musei e bellezze artistiche vicine alla meta turistica scelta per la vacanza. In questa lezione Roberto Vitali fornisce delle indicazioni utili su come progettare aree turistiche dal punto di vista funzionale (stanze di hotel, bagni, reception, stabilimenti balneari e piscine).

In seguito alla parte di progettazione, la lezione si focalizza sull'importanza della formazione del personale che lavora nella struttura ricettiva. Con l'obiettivo di accogliere al meglio i clienti con disabilità, infatti, l'organico deve essere istruito adeguatamente dal punto di vista relazionale e comportamentale.

La lezione è un buon inizio per raggiungere l'obiettivo di una guest experience di alto livello per tutti i clienti, incluse le persone con disabilità. Il corso, della durata di 1 ora, è completamente sottotitolato per le persone sorde ed è anche in versione inglese. 

 

29/07/2019