Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
rifugio in montagna

Da Regione Lombardia 3,3 milioni di euro per migliorare l'accessibilità dei rifugi

Regione Lombardia ha messo a disposizione 3,3 milioni di euro (di cui 1,3 milioni già nel corso del 2020 e 1 milione di euro per ciascun anno del biennio 2021-2022) per erogare contributi a fondo perduto per la riqualificazione, la gestione sostenibile e l'accessibilità di rifugi e bivacchi montani.

Il provvedimento è stato approvato dalla Giunta su proposta del presidente Attilio Fontana, di concerto con gli assessori a Enti locali, montagna e piccoli comuni, Massimo Sertori, a Sport e giovani, Martina Cambiaghi, al Bilancio, Davide Caparini e al Turismo, Lara Magoni. Il provvedimento andrà a modificare la normativa regionale esistente, prevedendo il finanziamento fino all'ammontare dell'80% della spesa sostenibile. Il provvedimenti suo iter proseguirà in Consiglio regionale per la definitiva approvazione.

"Con le risorse disponibili -ha commentato l'assessore al Bilancio Davide Caparini- s'intende avviare un bando finalizzato all'erogazione di contributi per la riqualificazione di rifugi e bivacchi esistenti. Tali contributi saranno destinati al miglioramento del contesto in cui si trovano i rifugi e, in particolare, a consentire l'abbattimento delle barriere architettoniche, rendendo quindi più agevole la fruibilità degli stessi". Questo intervento vuole valorizzare l'importante patrimonio del territorio montano lombardo migliorando la qualità e la sicurezza degli oltre 500 rifugi e bivacchi montani presenti sul territorio regionale, che accolgono ogni anno e in ogni stagione escursionisti e camminatori.

11/02/2020