Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...
donna in una stanza di albergo

Un bando per promuovere il turismo accessibile

La Camera di Commercio di Milano, Monza e Brianza e Lodi ha pubblicato un bando per la concessione di contributi “per interventi di riqualificazione in chiave di accessibilità” delle piccole e medie imprese della filiera turistica e ricettiva. Obiettivo del bando è quello di “innalzare il livello qualitativo della filiera turistica territoriale”, attraverso il finanziamento di quegli interventi che promuovono l’accessibilità a 360 gradi per le persone con disabilità motoria (e in generale per tutte le persone con problemi di deambulazione), sensoriale (visiva e uditiva), intellettiva, relazionale o comunicativa.

La dotazione finanziaria del bando ammonta a 700mila euro. Possono beneficiarne le aziende di piccole/medie dimensioni con sede legale e/o operativa iscritta nel Registro delle imprese attive della Camera di commercio di Milano, Monza e Brianza e Lodi. L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese considerate ammissibili (al netto dell’Iva) fino a un massimo di 20mila euro. L’investimento minimo è pari a 5mila euro.

Possono essere finanziati interventi di tipo infrastrutturale, tecnologico, impiantistico, di servizi, dotazione e ausili per l’accessibilità. Si va quindi dalla ristrutturazione di locali e servizi, all’acquisto di ausili per favorire la comunicazione (dai sollevatori per le carrozzine ai sistemi a induzione magnetica per le persone con apparecchi acustici) all’implementazione o rifacimento del sistema di segnaletica orientative/informativa per favorire le persone con disabilità visiva o intellettiva.

Il bando è disponibile sul sito della Camera di Commercio, le imprese possono presentare il proprio progetto e la domanda di contributo secondo le modalità previste dal bando entro il 16 luglio 2019

06/06/2019