imm-foto-accessibilita-stazioni-lfa

Accessibilità stazioni

Le stazioni ferroviarie presenti in Lombardia sono gestite in parte da RFI (Rete Ferroviaria Italiana) e in parte da FERROVIENORD.

Per favorire la fruizione da parte dei viaggiatori con disabilità e a mobilità ridotta, entrambi le aziende stanno realizzando graduali adeguamenti strutturali e tecnologici sulle stazioni già esistenti.
Inoltre, in conformità alle norme nazionali ed europee, tutte le nuove stazioni vengono progettate e realizzate sin dall'inizio secondo gli standard di accessibilità per le persone con disabilità.
Per quanto riguarda RFI, è possibile consultare on line le informazioni sui servizi e sulle dotazioni per l'accessibilità nelle 630 principali stazioni della rete nazionale, tra cui sono incluse le 80 principali stazioni della Lombardia: www.rfi.it
Per quanto riguarda FERROVIENORD, le caratteristiche di accessibilità e fruibilità delle stazioni della rete (ramo Milano e ramo Iseo) sono consultabili sul sito: http://www.ferrovienord.it/it/accessibilita-stazioni
Sul sito web di Trenord è possibile consultare un elenco schematico di tutte le stazioni di RFI e FERROVIENORD della Lombardia, in cui è specificato quando l’accesso ai binari può avvenire in modo autonomo e quando invece è necessaria l’assistenza di personale di servizio.
http://www.trenord.it/media/1479802/disabili_sito.pdf

In caso di dubbi sulla accessibilità delle stazioni si consiglia sempre di rivolgersi ai servizi di assistenza per passeggeri a mobilità ridotta.

24/09/2018